RoboCut

Robot per la fresatura 3D

Fresatura tridimensionale senza limiti di forma. RoboCut è la nostra cella robotizzata per fresatura tridimensionale con robot scultore a 6 assi interpolati. Una soluzione estremamente flessibile per la fresatura di espansi e legno, ideale per produzioni scenografiche, prototipazione, design e arte.

RoboCut per la fresatura di espansi, resine e altri materiali

È possibile eseguire lavorazioni di fresatura tridimensionali a tuttotondo per creare: statue, scenografie, bassorilievi, oggetti di design.

RoboCut è equipaggiato con un potente mandrino a 24.000 giri che lo rende un robot scultore ideale per  lavorazioni su: polistirene ad alta densità (EPS e XPS), legno, plastica, resine ed espansi.

Fresatura tridimensionale ad alte prestazioni e senza limiti di forma

RoboCut offre alte prestazioni di fresatura e una flessibilità di movimento superiore a qualsiasi macchina utensile.

I 6 assi interpolati del braccio antropomorfo uniti al settimo asse continuo e interpolato della tavola rotante, garantiscono la massima libertà di movimento della fresa, per eseguire sottosquadri, raggiungere nicchie e realizzare oggetti dal design articolato.

Tutte le celle robotizzate RoboCut montano bracci robotizzati “high accuracy” che permettono di ottenere le migliori precisioni di posizionamento nello spazio.

Elettromandrini ad alta velocità

RoboCut è equipaggiato con un elettromandrino da 2.2 kW a 24.000 giri sul modello più piccolo RoboCut 16kg e da 7.0 kW a 24.000 giri nella versione RoboCut 120kg.

Il sistema di raffreddamento ad aria consente la perfetta dissipazione del calore del mandrino ed evita qualsiasi problema di surriscaldamento.

Le pinze elastiche per la trattenuta delle frese consentono di ospitare i principali utensili per fresatura in commercio e garantiscono il perfetto bilanciamento dell’utensile, riducendo considerevolmente qualsiasi vibrazione durante la lavorazione.

Piano di lavoro e taglie del robot

Il piano di lavoro è costituito da una tavola in acciaio saldata e distesa che può essere fissa o rotante (optional). La tavola può portare fino a 1500 kg di peso e offre una superficie piana per fissare i pezzi in lavorazione tramite colla a caldo o fori filettati per morse di fissaggio.

Lo sbraccio massimo è di 2500 mm

Software CAM: SprutCAM Robot

Un singolo ambiente software realizzare i percorsi utensile di RoboCut.

SprutCAM Robot permette di importare i principali file 3D di lavorazione (.step, .stl, .obj, .IGES…) e creare strategie di percorso utensile in modo semplice, avendo sempre sotto controllo la simulazione grafica degli spostamenti del robot per evitare collisioni.

SprutCAM Robot può gestire tutti i 7 assi interpolati di RoboCut, per creare strategie di percorso utensile che ottimizzano al massimo i tempi di lavorazione.

XMC 5 Robot: interfaccia HMI per SmartPad

XMC 5 Robot è l’interfaccia operatore per SmartPad touchscreen semplice e intuitiva, che permette di avere sotto controllo tutti i comandi necessari al pilotaggio di RoboCut. Tramite l’interfaccia software è possibile: importare le lavorazioni, analizzare il progetto dall’anteprima 2D/3D e avviare la lavorazione. Il plugin integrato Analytics 4.0 vengono gestiti ed elaborati tutti i dati di produttività e dello stato della lavorazione in tempo reale.

4.0 Analytics: software di data analysis

4.0 Analytics è il software di analisi dati per le macchine Ronchini Massimo, che consente di: monitorare, conservare ed esportare i dati di produttività di RoboCut.

4.0 Analytics è conforme agli standard dell’Industry 4.0 e permette di mettere in comunicazione tutte le macchine CNC Ronchini Massimo con i principali software di gestione aziendale, importando i dati di: vita, produzione e errore generati dal robot per fresatura.

Optional disponibili

Cambio utensile automatico

Cambio utensile automatico con rastrelliera automatica a 10 posizioni, completo di elettromandrino raffreddato ad aria a 24.000 rpm e presetting utensile.

Basamento in acciaio

Base in acciaio con piedi ad alta resistenza per l’appoggio e la movimentazione del robot. Colonna rialzata per il fissaggio del robot e foratura integrata per l’alloggio della tavola rotante.